In rotazione radiofonica e sulle piattaforme digitali “Latte e Biscotti”, il nuovo singolo di Maky Ferrari. Il brano scritto dal produttore discografico Diego Calvetti e da Giulio Iozzi, che hanno curato anche l’arrangiamento, insieme ad Alessandro Secci, è stato registrato presso il “Platinum Studio” di S. Gimignano in Toscana (SI) e prodotto dall’etichetta indipendente “Musica è Production” di Mimmo Mignogna (TA).

«Latte e biscotti è un brano cucito addosso a Maky; rappresenta la quotidianità moderna, nel bello e nel brutto di un amore tira e molla, un amore un po’ statico e un po’ eccitante. – commenta Diego Calvetti, autore della canzone – É lo specchio di alcune domeniche milanesi, tra l’apatia e la voglia di stare insieme sul divano di casa per godersi la tranquillità senza porsi troppo il problema di cosa succede fuori. Maky interpreta magistralmente il brano, con ironia e carattere».

A proposito del nuovo singolo, Maky Ferrari racconta: «Ricordo che appena finii di ascoltare l’audio WhatsApp con il ritornello di “Latte e Biscotti”, già lo cantavo e non riuscivo a togliermelo dalla testa. La sensazione di spensieratezza e buonumore che mi procurava, mi faceva stare bene. Per questo motivo ho scelto di interpretarlo, per regalare a tutti quelli che lo ascolteranno qualche minuto di gioia e positività: se hai avuto una giornata pesante, ti tira su il morale! Rappresenta la versione di me più divertente ed ironica».

Il videoclip diretto da Angelo Cascione è stato girato a San Pietro Vernotico, in provincia di Brindisi.

«Creato con un grande team, in tempi veramente stretti, puntando su una tavolozza di colori pastello ed un mood molto pop. Ispirato alle note e al testo della canzone, il video rappresenta lo stato d’animo dell’artista, fiabesco e simpatico. – afferma il regista – La protagonista guarda la televisione mentre mangia i biscotti seduta sul suo divano in una domenica noiosa, danza, fa cyclette, passa l’aspirapolvere facendo passare il tempo mentre aspetta l’uomo dei suoi sogni».

Maria Chiara Ferrari – in arte Maky Ferrari – nasce il 10 gennaio 1988. Già da piccolissima mostra interesse verso la musica. A soli 5 anni inizia a studiare pianoforte classico con il maestro Lorena Renna fino al 1998, l’anno dopo si iscrive ad un corso di danza classica-hip hop-jazz che frequenta fino al 2001. Scopre le sue potenzialità canore cantando nel coro parrocchiale, dove il papà suona l’organo. Ed è proprio lui, Carmelino Ferrari che le fa muovere i primi passi da cantante dandole modo di esibirsi con lui nei locali.

Sviluppa e perfeziona le sue doti canore facendo numerose esperienze di musica dal vivo grazie al supporto del maestro Nando Mancarella. Vincitrice di svariati concorsi canori salentini e nazionali.

Nel 2010 guadagna la semifinale al Festival di Castrocaro Terme (Castrocaro). Partecipa alle selezioni per Sanremo Social 2012 con il brano “Se vuoi se puoi” riscuotendo critiche positive da parte degli autori di molteplici recensioni delle canzoni in gara. Al Festival Show 2012 si classifica tra i primi 45. Apre come solista le edizioni del 2013 e del 2014 del Premio Barocco al Teatro Italia di Gallipoli supportata dal coro “Arca del blues” e la voce di Giorgio Mancarella. Nel 2015 è ospite alla manifestazione “Miss Progress International 2015” condotta da Angelo Mellone e Justine Mattera – Leuca (LE).

Partecipa in qualità di giuria tecnica a svariati concorsi e festival pugliesi tra i quali “Festival del Negramaro” – Cellino S. Marco, “Un, due, tre…stelle” – S. Pancrazio Salentino, “10^ edizione del talent Jujebox” – Oria. Organizza festival, concorsi, masterclass ed eventi locali, tra cui: “Selezione provinciale del Premio Barocco Giovani” – Brindisi, “Festival del Negroamaro” – Cellino San Marco, “Kaledda Total White” serata a tema all’ insegna della musica e dell’ enogastronomia – S. Pietro Vernotico e Sogliano Cavour, “Action Singing – laboratorio di canto ed improvvisazione vocale” a cura della docente di canto jazz Cinzia Eramo – Marina di Casalabate (LE), “Fontanelle in Festival” concorso canoro (Ostuni – BR), “Art Piano Fashion” serata all’insegna della moda, della musica e dell’arte.

Dal 2008 al 2011 frequenta il triennio sperimentale in canto jazz, solfeggio e pianoforte complementare al conservatorio G. Paisiello di Taranto studiando con il maestro e musicista Mario Rosini. Nel 2016 si laurea in canto Jazz presso il conservatorio Tito Schipa di Lecce con la votazione 110 e lode.

Nel 2019 pubblica i brani “Ossessione” (prod Dj Dose Funk e Puni) e “Il passo giusto” (prod Dj Dose Funk).