La Raimond Handball Sassari cede al Parnassos Strovolou e incassa, in terra cipriota, la prima sconfitta stagionale. 29-25 il punteggio sul parquet dell’Eleftheria Stadium, a Nicosia. I rossoblù torneranno in campo oggi alle 17:30, per provare ribaltare il -4 imposto dai bianconeri di casa e qualificarsi al Round 3 della EHF Cup. Passa il turno la squadra che segna di più nei 120 minuti complessivi, in caso di parità avanzerà chi avrà realizzato più reti in trasferta.

La gara è sostanzialmente equilibrata per tutta la sua durata, gli attacchi iniziano meglio delle difese. Si parte punto a punto, le prime tre reti della Raimond portano la firma di Riccardo Stabellini. Per registrare il primo doppio vantaggio di una delle due contendenti, bisogna arriva al 23’, quando Papakyprianou mette a segno il punto dell’11-9. I sassaresi soffrono la fisicità del Parnassos Strovolou e si aggrappano alle giocate di Federico Vieyra per rientrare negli spogliatoi sotto di una sola lunghezza (12-11).

Il copione dell’avvio di ripresa ricalca, a grandi linee, quello della prima frazione. I ciprioti non riescono a fuggire nel punteggio e Braz impatta (15-15 al 34’). Successivamente le squadre si scambiano un mini parziale di 2-0, con la Raimond capace di mettere, per la prima volta, la testa avanti grazie al solito Vieyra (19-20 al 44’). Negli ultimi dieci minuti, i rossoblù fanno scappare il Parnassos Strovolou, che guadagna il massimo vantaggio (28-24) a centoventi dalla sirena finale, conservandolo fino alla conclusione.

PARNASSOS STROVOLOU-RAIMOND SASSARI 29-25 (12-11)

PARNASSOS STROVOLOU: Constantinou, Michaelides 6, Chadjisoteriou, Evdokimov, Demosthenous 4, Keramidas, Stoumpis 2, Tartios, Christodoulou 3, Stylianou 2, Nikiforou 4, Papakyprianou 7, Roussos, Lazzarin, Giannopoulos 1, Makris. Allenatore: Charalambos Petrou

RAIMOND SASSARI: Spanu, Pereira 4, Nardin, Del Prete 1, Vieyra 5, Delogu 1, Kiepulski, Bomboi 1, Giordo, Stabellini 5, Braz 3, Mbaye, Brzic 3, Campestrini 1, Marzocchini 1. Allenatore: Luigi Passino