Martedì 19 maggio 2020, alle 8:30, è in programma una derattizzazione al quartiere Europeo, nelle vie Keplero (civico n. 2), Ferraris e Parigi. In corrispondenza delle pertinenze pubbliche, gli operatori incaricati concluderanno l’intervento in circa due ore.

A tutela della salute pubblica si invitano i cittadini a osservare le seguenti prescrizioni:

  • divieto di danneggiare o sottrarre postazioni di distribuzione del prodotto utilizzato;
  • toccare, manomettere o asportare il prodotto utilizzato;
  • introdurre animali domestici liberi sprovvisti di museruola;
  • abbandonare qualsiasi rifiuto lungo il perimetro delle strade, all’interno delle aree pubbliche o private interessate dall’intervento.

I titolari di tutti i pubblici esercizi, aziende ricettive dove si svolge l’attività di deposito, produzione, commercio e somministrazione di prodotti alimentari, dovranno invece obbligatoriamente effettuare adeguati interventi di lotta integrata, volta a prevenire e impedire la presenza di ratti.

L’apertura di nuovi cantieri edili di medie e grandi dimensioni deve essere preceduta, a carico della ditta esecutrice dei lavori, da un’adeguata azione preventiva di derattizzazione, che deve essere ripetuta annualmente e per tutta la durata del cantiere, con almeno due interventi effettuati nel periodo invernale.

In ambito urbano, i proprietari o affittuari di immobili o terreni devono provvedere a una loro adeguata manutenzione in modo da impedire l’accesso ai ratti e la conseguente formazione di focolai d’infestazione.